Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

LaPelleBeauty.it | December 17, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Trucchi diversi per volti solari o lunari

Trucchi diversi per  volti solari o lunari

Quante volte un truccatore si sente porre il quesito “quali sono i colori giusti da usare per me?” Cosa rispondere a questa domanda quando capita? In linea generale, secondo la mia esperienza, la prima cosa da fare è decidere se chi ce lo sta chiedendo è “lunare” o “solare”. Niente paura, non stiamo parlando di astrologia ma di trucco. Accostando al viso una stoffa dorata o argentata, infatti, si vedrà immediatamente quale delle due lo “accende” di luce (lo stesso vale anche con i gioielli d’oro o d’argento). Non c’è una regola generale, si può essere bionde lunari o bionde solari e lo stesso vale per le more e le rosse. Da qui sapremo se usare colori freddi o caldi.
_DNS1206 crop
Come è noto i colori freddi sono quelli che hanno parecchio bianco o blu al loro interno e che ricordano il ghiaccio: sono dunque il rosa (rosso con aggiunta di bianco), il grigio chiaro o il verde con maggior quantità di blu. I colori caldi li riconosciamo perché ci danno la sensazione del calore e sono dunque tutti i colori del fuoco e del sole: rosso, arancio, rosa salmone (rosso con bianco e con giallo), verde lime (con maggior quantità di giallo), ecc. Fatta questa prima distinzione, parliamo degli occhi che, come ogni truccatrice sa, sono forse la parte più importante del make-up, sicuramente quella più evidente. Prima di tutto decidiamo se valorizzarne ed esaltarne l’iride o creare qualcosa di più fashion e colorato. Vanno sempre bene i colori naturali : beige, bianco, rosa, marrone, nero, ma se vogliamo invece esaltare il colore dell’occhio, dovremo puntare sui complementari. Ricordate sempre che per gli occhi azzurri è bene scegliere ombretti e matite marroni aranciate o arancioni, ma anche bronzo e rosa.
_DNS1013
Per gli occhi verdi sono da prediligere invece i colori che hanno al loro interno il rosso, come il rosa, il viola o ancora gli arancioni, ma anche l’oro o il giallo. In linea di massima, i colori che esaltano gli occhi verdi e azzurri devono essere piuttosto simili a quelli naturali. Quello che non si dovrebbe assolutamente evitare per un occhio verde sono le tonalità di azzurro e per un occhio azzurro quelle verdi: il rischio è di creare molto caos visivo alterando la percezione sia del colore dell’iride che quella del trucco. Vale anche il contrario, se il colore è troppo rimarcato può dare luogo a un effetto spiacevole.
_DNS13061
Usare azzurri e blu per l’occhio azzurro, come il verde per un occhio dello stesso colore, può infatti dare l’effetto di una “macchia” di colore che non esalterà né l’iride né il make-up. In altre parole, il trucco richiede di utilizzare gli stessi colori in modo molto discreto. In tal modo l’effetto sarà gradevole: potremo truccare la rima interna inferiore o realizzare una piccola linea di bordatura superiore che nel complesso incorniceranno l’occhio. In ogni caso la tonalità dovrebbe essere più simile possibile al colore dell’iride. Infine non accosterei mai due nuance di verde diverse o di azzurro diverso. Discorso a parte per l’occhio marrone, che è invece il più facile da valorizzare. Su di esso possiamo giocare sia con i colori naturali sia con i verdi, i blu, i viola e gli arancioni a patto di rispettare la tipologia fredda o calda di appartenenza. Nel caso del servizio di queste pagine, ho avuto la fortuna di lavorare su due modelle molto diverse tra loro. Vanessa, la bruna, è un tipo lunare e per lei ho scelto colori naturali ma freddi come il rosa sulle labbra o il verde per l’occhio. Per quanto riguarda Caterina, la bionda, è un tipo solare, e ho optato per colori più caldi abbondando con gli arancioni, i bronzo o i viola con maggior quantità di rosso piuttosto che di blu.

Models: Caterina Shulha – Vanessa Barrui
Make Up & Hairs: Silvia Gerzeli
Foto: Roberto Roto

Inviaci il tuo Commento