Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

LaPelleBeauty.it | October 23, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

I SEGRETI DEL MASSAGGIO AMAZZONICO

I SEGRETI DEL MASSAGGIO AMAZZONICO

Andiamo alla scoperta di una nuova tecnica di massaggio proveniente dall’affascinante Amazzonia. A parlarcene la docente di massoterapia Loretta Giudici.

Il massaggio amazzonico è stato messo a punto nell’Università Anhembi Morumbi di San Paolo (Brasile). Si tratta di un trattamento polisensoriale in cui l’aroma del caffè si perde tra i colori dei fiori tropicali e i profumi della foreste pluviale, uniti al ritmo dei tamburi afro-brasiliani e ai principi cosmetici dell’Amazzonia, generando un’atmosfera stimolante che esprime la vitalità e la cultura di questa nazione. Le manovre della tecnica si basano sui principi del Drenaggio Linfatico Manuale (DLM) e agiscono sui vasi linfatici, attivandone l’automatismo e favorendo la circolazione e la mobilitazione dei liquidi interstiziali. Il massaggio si propone di migliorare la qualità della vita dei clienti, riducendo lo stress e regalando al corpo una rivitalizzazione e un rilassamento mentale e una sensazione di benessere generale. A livello fisico consente di rivitalizzare i tessuti e migliorare l’aspetto di numerosi distretti cutanei e risulta particolarmente indicato nel periodo premestruale, nelle fasi pre e post-operatorie, nel trattamento della cellulite e degli stati edematosi, ma anche nell’acne. È controindicato invece in presenza di processi infiammatori o infettivi; diabete e ipertensione; neoplasie maligne; allergie specifiche ai prodotti utilizzati nel trattamento. Tutte le manovre di cui si compone devono essere eseguite nel rispetto di precise linee guida e ogni gesto deve avere la giusta pressione, direzione e velocità, con movimenti morbidi e rilassanti. Il terapista deve acquisire il “ritmo brasiliano”, seguendo le percussioni dei tamburi. Per eseguirlo correttamente molta importanza riveste l’atmosfera che viene creata sia per preparare e predisporre il cliente sia durante il suo svolgimento. Particolare attenzione va posta all’ambiente di lavoro che deve essere pulito e dotato di una illuminazione congrua. Deve essere inoltre arricchito di colori, aromi e suoni ispirati ai riti, alle tradizioni, alla filosofia e alla cultura brasiliani, allo scopo di stimolare pienamente i sensi della cliente. Il protocollo prevede che prima di iniziare il trattamento la terapista offra alla cliente un prodotto tipico brasiliano, che può essere una tisana calda durante l’inverno o una bibita fresca durante l’estate. Inoltre prima di iniziare il massaggio, il viso della cliente va trattato con il cosiddetto “Balsamo dell’Amazzonia”, un olio bifasico a base di Copaiba Kiwi dotato di spiccate proprietà cicatrizzanti, antinfiammatorie, drenanti, riequilibranti, idratanti ed emollienti.

Inviaci il tuo Commento