Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

LaPelleBeauty.it | May 24, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Come imparare a fare la ricostruzione delle unghie

Come imparare a fare la ricostruzione delle unghie

Se facessimo un sondaggio, ed andassimo a chiedere a qualunque donna quali sono i trattamenti di bellezza a cui non rinuncerebbe a cuor leggero, sicuramente ai primi posti troveremmo quelli per le unghie, con tutte le tipologie di ricostruzione annesse. Infatti difficilmente una donna potrebbe rinunciare ad avere delle mani impeccabili, soprattutto perche rappresentano una delle armi di seduzione che maggiormente affascinano ed attraggono l’universo maschile, ed ecco perché sempre più spesso si cerca di imparare ad usare tutte le tecniche della ricostruzione delle unghie, oggi sempre più di moda.
Il modo più veloce per imparare le tecniche della nail art è quello di frequentare uno dei corsi per la ricostruzione delle unghie messi a disposizione dalla maggior parte dei migliori marchi del settore, all’interno dei quali viene insegnato da professionisti dell’onicotecnica quali sono tutte le fasi da seguire alla lettera per realizzare una ricostruzione delle unghie a regola d’arte, come va usata tutta la gamma di prodotti, e come vanno assecondate le esigenze di chiunque si sottoponga la trattamento.
Grazie al continuo diffondersi sul web di blog a tema, nei quali si possono trovare tantissimi consigli e tutorial su come si possa fare una ricostruzione delle unghie, oggi è anche molto semplice studiare le varie tecniche con il cosiddetto fai da te, anche se per qualche tecnica in particolare è sempre meglio seguire i corsi pratici di nail art, soprattutto se, come nel caso della ricostruzione in acrilico, si deve avere a che fare con prodotti chimici delicati.
Infatti la ricostruzione in acrilico prevede la miscela di alcuni particolari prodotti, che bisogna saper trattare con molta cura, ed è il motivo principale per cui di solito per la realizzazione di questa tecnica ci si rivolge ai centri specializzati. Per quanto riguarda ad esempio la ricostruzione in gel, questa si può replicare con buoni risultati anche all’interno delle mura di casa, basta avere a disposizione i prodotti adatti, e seguire per filo e per segno tutte le varie fasi della ricostruzione senza dimenticarne neanche una.
La tecnica più semplice da imparare è di sicuro quella che utilizza lo smalto semipermanente, perché anche se va asciugato con l’ausilio di una lampada ad ultravioletti, la sua stesura è semplice quanto quella di uno smalto classico, mentre la sua durata, almeno per quelli di ultima generazione, può arrivare a competere con quella di una ricostruzione in gel.
Per poter imparare a fare una ricostruzione delle unghie, quindi, le strade da seguire non sono poi tante, o ci si affida ai corsi tenuti dai professionisti del settore, oppure alle guide ed ai tutorial online, l’importante è che il risultato finale possa soddisfare tutte le nostre esigenze.

Inviaci il tuo Commento